STRUTTURA ORGANIZZATIVA

SEGRETERIA PROVINCIALE: Segretario Generale Provinciale FRANCESCO QUATTROCCHI –    Segretari Provinciali GIACOMO PROCIDA, NUNZIO NACCARI, LUIGI MARTUSCELLO, ANTONINO SANTILLI. DIRETTIVO PROVINCIALE PALERMO GIUSEPPE ALAIMO  –  NUNZIO LUMIA  –  GAETANO GARGANO   –  GASPARE CUSUMANO  –  COSIMO di più »

CONTATTI

via Agostino  Catalano n° 24    –    90126  PALERMO tel-fax: 0916569514 e-mail:  palermo@siulp.it   INVIA MESSAGGIO di più »

CONVENZIONI

   B&B LOCANDA DI RE RUGGERO , via Arcivescovado 9, 90046 MONREALE tel. 3485241341 info@locandareruggero.it www.locandareruggero.it sconto 15% su b&b e ristorante/pizzeria   RISTORANTI RISTORANTE UNDICI E UNDICI Via Castrofilippo 10/12, pressi di più »

MESSA IN MORA – GENERI DI CONFORTO

Oggetto: comunicazione di avvio procedure di messa in mora (ex art. 1219 c.c.),  interruzione dei termini di prescrizione e contestuale richiesta di chiarimenti.
AL SIG. QUESTORE DI PALERMO
e, p.c.
AL MINISTERO DELL’INTERNO Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ufficio per l’Amministrazione Generale Ufficio per le Relazioni Sindacali  ROMA
È stato segnalato a quest’organizzazione sindacale che, in difformità da quanto sancito dalla circolare ministeriale n. 557/RS/01/51/4270 del 18 giugno 2012 concernente il recepimento di un decreto interministeriale del 04 maggio 2012 sui servizi di vettovagliamento per il personale della Polizia di Stato regolati dall’art. 63 della Legge 23.12 .2000 n. 388, non sarebbero state corrisposte al personale di codesta Questura, dal 2012,  alcune indennità previste ed aggiornate economicamente dalla già citata circolare.

S.O.S. VOLANTI

S.O.S…….VOLANTI!
DA OLTRE DUE ANNI ( I DOCUMENTI FATTI SONO A TESTIMONIARLO)  IL SIULP  HA LANCIATO IL SUO GRIDO D’ALLARME CIRCA  IL GRAVE MALCONTENTO CHE SERPEGGIA TRA IL PERSONALE   DELL’UFFICIO PREVENZIONE GENERALE.  LE MOTIVAZIONI DI TALE INSOFFERENZA ORAMAI ARCINOTE AI VERTICI DELLA QUESTURA, SONO SEMPRE  LE STESSE:  1)- GESTIONE BUROCRATICO RAGIONIERISTICA DELLE RISORSE ECONOMICHE, DIVENUTA ASFISSIANTE IN PARTICOLAR MODO PER GLI EQUIPAGGI DELLE VOLANTI, COSTRETTI GIORNALMENTE A “PREOCCUPARSI”, SE INDOTTI DAGLI INTERVENTI A FARE STRAORDINARIO OLTRE IL NORMALE ORARIO DI SERVIZIO, DI ESSERE “TALLONATI” DAL “CONTROLLORE DI TURNO” POSTO A SENTINELLA CON FERREE CONSEGNE PER EVITARNE IL RICORSO, ANCHE A COSTO DI FARLI RIENTRARE IN ANTICIPO DURANTE IL SERVIZIO, PERSINO NEL TURNO NOTTURNO, CON GRAVISSIMO DANNO ARRECATO AL CONTROLLO DEL TERRITORIO,  2)- GLI OPERATORI DELLA SALA OPERATIVA, VERO CUORE E MOTORE DELL’UFFICIO (CAPO TURNO IN TESTA), SEMPRE PIU’ OBERATI DI INCARICHI E COMPETENZE  (LEGGASI RESPONSABILITA’) MA DEPRIVATI  DI INCENTIVAZIONI E GRATIFICHE  (ANCHE UMANE) , AL LIMITE DEL COLLASSO;  3)- UNA RIMARCATA VISIBILITA’  DETTATA DALL’INCARICO, CHE PONE  GLI ADDETTI ALLE VOLANTI NELLE CONDIZIONI DI AFFRONTARE GIORNALMENTE  LA PIU VARIA COLLETTIVITA’ , CON RISCHI DI CADERE NELLE MAGLIE DI UNA “RIGIDA”  VALUTAZIONE  DISCIPLINARE CHE NEL RECENTE PASSATO HA PIU’ VOLTE FATTO CADERE LA SUA SCURE  SU DI ESSI.   TALI PROBLEMI SONO STAGNANTI DA TEMPO E SINO AD ORA NON SI INTRAVEDONO INVERSIONI DI ROTTA (INVECE DI TIRARE A CAMPARE E SPERARE NELLA BUONA STELLA CHE NON ACCADA MAI NIENTE DI IRREPARABILE), CHE POSSANO FAR SPERARE AI COLLEGHI IN UNO SCENARIO MIGLIORE.   SI SPIEGANO COSI’ LE DECINE DI DOMANDE DI TRASFERIMENTO COMMISSARIATI SEZIONALI E DISTACCATI CHE VANNO A FARE COMPAGNIA A QUELLE TRADIZIONALI PER IL REPARTO MOBILE E IL REPARTO PREVENZIONE CRIMINE (SENZA CITARE LA SQUADRA MOBILE , LA DIGOS E ALTRI UFFICI D’ELITE ) CHE PORTANO IL NUMERO FINALE A CIFRE MAI VISTE NEGLI ULTIMI 20 ANNI DI STORIA DI QUESTO PRESTIGIOSO UFFICIO.  DI CONTRO, NON ESISTONO ATTUALMENTE DOMANDE DI INGRESSO PER LO STESSO !    QUALCHE REALTA’ SINDACALE DI ALTRE PROVINCE HA PREFERITO SBANDIERARE AI MEDIA  GLI STESSI PATIMENTI PROFESSIONALI, RITENENDO INUTILE  SEGUIRE LE VIE INTERNE DI CONFRONTO.  IL SIULP, NON VUOLE ANCORA CREDERE CHE NON VI SIANO TALI POSSIBILITA’, ANCHE IN CONSIDERAZIONE DELL’INSEDIAMENTO DEL  NUOVO QUESTORE, LE CUI QUALITA’ PROFESSIONALI E UMANE SONO BEN NOTE  AI  POLIZIOTTI PER I SUOI TRASCORSI STORICI IN QUESTURA.  VEDREMO  QUINDI QUALI INIZIATIVE L’AMMINISTRAZIONE VORRA’ INTRAPRENDERE  PER RIDARE LA GIUSTA SERENITA’ AI POLIZIOTTI DELLE VOLANTI E LE GIUSTE DIRETTIVE ALLA DIRIGENZA, TENENDO PRESENTE CHE COME IN TUTTE LE COSE TERRENE, ANCHE LA PAZIENZA E IL RICORSO AL DIALOGO HANNO UN LIMITE.
PALERMO 16.03.2017
LA SEGRETERIA PROVINCIALE SIULP

DIRETTIVO SIULP ALLA PRESENZA DI FELICE ROMANO

 img-20160924-wa0043img-20160924-wa0045Il 23 settembre 2016 si è svolto il direttivo provinciale del Siulp di Palermo alla presenza del Segretario Nazionale Generale Felice Romano. Alla fine dei lavori si è provveduto alla stesura di un documento.

SCARICA DOCUMENTO

REPERIBILITA’ PATTIZIA. INTERVENTO PRESSO IL QUESTORE

Signor Questore, in assenza dell’invio del numero previsto per Palermo non è stato possibile trovare ancora oggi l’accordo con le OO.SS sulla ripartizione di detto istituto. Per questo motivo, così come altri uffici, riteniamo ad esempio che ancora vengano penalizzati ulteriormente i colleghi in servizio al gruppo denominato “U.O.P.I”.

Rischi per la sicurezza e la Salute.- Esiti riunioni presso 7° zona Polizia di Frontiera

Riguardo alle riunioni svoltesi presso la 7° Zona di Frontiera, concernenti gli Uffici di sua competenza Aeroporto “Falcone Borsellino” – e 7° Zona caserma Lungaro, il sottoscritto Gargano Gaetano con l’incarico di rappresentante sindacale l’O.S. S.I.UL.P. ha evidenziato e sollecitato l’Amministrazione, rappresentata dal Dirigente Superiore Dr. Carmelo Vinci, in merito “alla relazione sulla valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute durante l’attività lavorativa” nella individuazione di un’attenta e puntuale valutazione :

QUATTROCENTO COLLEGHI AL SEMINARIO SIULP

IMG_20151006_09554112079611_948152311906334_6131096714134756029_n12088386_948156778572554_2903598240490824687_nOggi in quattrocento hanno partecipato all’incontro coi vertici nazionali del SIULP. Il segretario nazionale Felice Romano ha rappresentato alla perfezione tutto ciò che riguarda il riordino delle carriere e per il personale prossimo alla quiescenza ha spiegato, con dovizia di particolari, la ricaduta economica della legge Fornero sul potere d’acquisto delle pensioni. Si è anche messo in risalto l’ingravescente malessere sociale che inevitabilmente ha fatto schizzare in alto l’indice di pericolosità delle nostre citta, in particolare Palermo, con una recrudescenza del fenomeno mafioso. Una sala stracolma ha apprezzato l’iniziativa che ha dimostrato ancora una volta da che parte sta il SIULP: DALLA PARTE DEI COLLEGHI!!!

Incontro col Questore – Problematiche Gab. Scientifica

In data odierna, il commissario straordinario Alessandro Pisaniello ed il sub commissario Giacomo Procida hanno incontrato il Signor Questore di Palermo dr. Guido Longo Nel corso del proficuo incontro, tra le altre, sono state segnalate in particolar modo le problematiche relative al guasto all’impianto elettrico del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, con una disposizione che ha visto i colleghi a doversi improvvisare in “benzinai” al fine di provvedere al rabbocco del carburante del gruppo elettrogeno e quindi poter garantire il funzionamento di un ufficio altamente specializzato.

Comunicato stampa

Fra i giovani dilagano mode pericolosissime, vere e proprie pazzie che, legate anche agli abusi di alcool e droghe, cominciano a gettare una luce torva su un’intera generazione. Sono condotte talmente spericolate e spesso così assurde da andare oltre il normale senso del limite e della trasgressione, il cui unico risultato è quello di mettere a rischio la loro vita.

Criticità Ufficio Scorte

A TUTTI I COLLEGHI DELL’UFFICIO SCORTE
Alle ore 9:30 di oggi, presso la sala riunioni della Questura, si è svolto il secondo incontro del confronto semestrale ai sensi dell’art. 19 dell’A.N.Q. tra i rappresentanti dell’Amministrazione e le Organizzazioni Sindacali. Ricordiamo che nel primo incontro avvenuto il 23 luglio scorso, la delegazione SIULP composta da Giacomo Procida e Salvo Sardisco, aveva segnalato la mancata corresponsione di cambi turni ai colleghi dell’Ufficio Scorte, impiegati nei dispositivi di protezione con orari in deroga, con turni a giorni alterni, ai quali, ogni qualvolta venivano comandati nei mini cicli di tre giorni di aggiornamento professionale, non veniva loro corrisposto il cambio turno, in quanto l’amministrazione non valutava correttamente la doppia variazione di turno in programmazione settimanale. Alle giuste e sacrosante rivendicazioni del SIULP, l’amministrazione si è riservata di effettuare il doveroso approfondimento per poter fornire una risposta nell’odierna riunione.

UFFICIO SCORTE SVILITO NEL PRESTIGIO E FUNZIONI – NOTA DELLA SEGRETERIA REGIONALE

È innegabile che viviamo in un periodo di costante emergenza, determinata dal mancato “turn over” del personale della Polizia di Stato e dai continui tagli lineari operati indiscriminatamente in tutti i settori che contribuiscono al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica del nostro Paese. Meno volanti, meno pattuglie sul territorio, organici in sofferenza ma va bene così. La parola d’ordine è una sola: RISPARMIARE.
Naturalmente, questa smania di economizzare il servizio svolto in favore della cittadinanza, nella fattispecie per cittadini in grave pericolo di vita, sui quali il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha deciso di investire fortemente, assegnando uomini e auto per assicurarne l’incolumità, non risparmia neanche l’ufficio che è passato alla storia per aver dato un alto tributo di sangue per la lotta alla mafia: L’UFFICIO SCORTE.
Ad ogni ricorrenza delle stragi vediamo scorrere i soliti fiumi di lacrime da parte delle autorità che accorrono da ogni parte d’Italia per manifestare vicinanza a quei colleghi che garantiscono la sicurezza agli scortati.

sei il visitatore n°
contatore